Firma la lettera

Hai letto la lettera e ne condividi lo spirito?
Dai peso alla nostra iniziativa e sottoscrivi la lettera!

Grazie.

Annunci

One thought on “Firma la lettera

  1. cotana ha detto:

    Prof. Franco Cotana Università’ di Perugia
    Condivido in pieno l’iniziativa che va nella direzione di sostenere anche i dottori di ricerca
    Dopo il titoli possono certamente svolgere l’attività’ di liberi ricercatori! Se son in grado anche con l’aiuto ed il supporto di professori e strutture universitarie di avere idee brillanti, attrazione di fondi occorre dare a tutti una POSSIBILITÀ’ mediante la creazione di un fondo per i liberi ricercatori che consenta loro di cofinanziare progetti di ricerca . Certo, se dopo 2 anni e dopo varie domande nessun progetto gli viene approvato, forse e’ meglio cercare altro tipo di lavoro , ma se invece i fatti dimostrano il contrario questa diventa la vera ricchezza del Paese! È’ una realtà’ che vivo quotidianamente avendo fondato 10 anni fa il CRB Centro nazionale di Ricerca sulle Biomasse che oggi ho unificato con il CIRIAF e che oggi dirigo con 70 liberi ricercatori.!!!
    Spero proprio che questo governo e il Ministro Carrozza riesca ha rendersi conto di questa realtà’ e ha capire che qui sta il VERO MERITO e non negli algoritmi delle mediane degli Hindex e citazioni che furbescamente l’ANVUR ha imposto alla ricerca italiana portandola al disastro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: